Poesia.

Alla fine,

Eccoci sempre qui Eichiy, o per meglio dire, io sono sempre qui, perché non smetterò mai di aver bisogno di te! Ho deciso di riprovare in qualcosa che da piccola mi riusciva tanto bene sai? Ho buttato giù qualche poesia per un concorso, e fino all’ultimo istante volevo pubblicare un testo dedicato al mio Romeo, ma ho pensato che mia madre dovesse avere più di chiunque altro il ruolo di protagonista in quella poesia. È per questo che ho deciso di spedire il testo che ho dedicato alla donna che mi ha messa al mondo, e continuare qui, dove tutto è iniziato a pubblicare quello che appartiene al passato.

Volo, volo alto e rischio di cadere,

Sorrido, mi resta impresso un abbraccio,

È come se qualcosa mi dicesse di restare

Ma le allusioni, mi fanno già sognare.

L’orologio scorre ed il cuore ride

Bacio quelle lentiggini che mi fanno impazzire,

Mi soffochi l’anima con il tuo respiro

Ti cambio vita e mi si scongela il cuore,

Eri tu,

Eravamo noi

Ad essere l’incastro giusto,

Ero io,

Saremmo stati noi,

A vincere questa vita,

Ci sono io,

Non so dove sei tu,

Ma io la notte sogno tanto,

E per fortuna non ci sei più tu!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...