…. amar perdona 

Cara Eichyi, 

Sto per rimembrarti di una persona di cui già ti ho parlato quando il mio diario ancora non era inline. Ricordi il mio Mindless, ricordi il mio primo amore? È proprio vero che tutto torna, perché noi siamo ancora qui! Credo di essere entrata nell’ufficialità delle “cose”, da quando non sono più io a farlo notare, bensì sono le persone che mi circondano a farmelo presente. Pensare che le persone siano consapevoli del fatto che state con me per lui è diventato peggio della droga, sapere che non c’è più bisogno di inviare frasi dolci o fare casini, perché prima o poi vedrai che lui in poco tempo sarà vicino a te ad “infastidirti”! Sembra quasi qualcosa di impossibile che io ammetta che le sue attenzioni siano fastidi, infatti credo di impormelo che sia fastidioso ed arrogante. Ammetto i miei errori e le mie pretese, ma quando lui è con me non pretendo nulla, solo che lui mi stringa forte, ma quando lo fa mi sembra sbagliato. Averlo al mio fianco é quello che ho sempre voluto, l’ho desiderato davvero per tanto e so di amarlo ancora, ma quando si scherza, si sta in giro mi sembra di tornare ai tempi della vecchia amicizia, con un unica differenza: mi stringe la mano. La presa forte, le sue dita tra le mie, è come diventare un noi, ma se quando diventiamo un noi le cose diventano difficili, vorrei tornare ad essere un Io che ama Te. Ma in questo caso starei sfidando la sorte lasciandolo andare per l’ennesima volta! Quindi: “stringimi a te e lottiamo insieme amore mio.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...